Gran Pemio Esordienti FIN

image_pdfimage_print

Un weekend strapositivo quello appena trascorso per il gruppo esordienti dello Swim Team Lugo.

Nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 Marzo sono andate in scena le finali primaverili del gran premio esordienti FIN. La compagine lughese, affiliata al gruppo RINASCITA NUOTO TEAM ROMAGNA (Ravenna-Cervia-Lugo) ha schierato ben 9 atleti contribuendo al secondo posto regionale della squadra, un risultato davvero positivo che conferma quanto di buono visto nelle precedenti annate e garantisce continuità di risultati, merito della costanza e della continua ricerca di miglioramento da parte della società e dei tecnici.

Nello Stadio del Nuoto di Riccione tutti i giovani atleti hanno  migliorato i propri personali, in una gara in cui la sola partecipazione risultava un enorme successo visto che per potervi accedere bisognava rientrare nei migliori 8 tempi di ogni distanza a livello regionale. Fa la voce grossa Davide Linguerri che porta a casa un oro nei 50 dorso B2, poi sesto nella doppia distanza; inoltre partecipa in due staffette ,insieme ai suoi due compagni di allenamento Sebastiano Nigro e Francesco Zanotti, contribuendo al raggiungimento della seconda posizione nella staffetta 4×50 mx e quinta posizione in quella a stile. Non entra in finale in quanto riserva Nensor Filippo ma un grande plauso va fatto a lui per l’ottima qualificazione nei 50 rana B1.

Per quanto riguarda gli esordienti A sugli scudi Emanuele Cosimato che raggiunge un ottimo secondo posto nei 50 sl A2, entrando  in finale con il settimo tempo e poi si piazza sesto nella doppia distanza. Molto bene Sara Gardi che sfiora il podio nei 100 rana A2 ma poi in rimonta strappa un bellissimo bronzo nei 100 farfalla. Fabio Passanti ,dopo un sabato positivo (7*nei 200 do e 8*nei 100 sl A1) tira fuori gli artigli e nella giornata di domenica agguanta un prestigiosissimo quarto posto nei 100 dorso e un quinto nei 200 sl.

Ottima partecipazione anche per Pasotti Ilaria sesta nei 100 farfalla A1 e per Cimatti Nicolò, quinto nei 200 misti e 6 nei 100 misti, per poi chiudere al 7 posto i 200 farfalla. Gardi, Cimatti e Cosimato contribuiscono inoltre insieme agli esordienti di Ravenna al secondo, quarto e quinto posto nelle staffette. Ora testa alle prossime gare con la consapevolezza di quanto già fatto e di quanto ancora si può ottenere.

 

 

Condividi
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail